Sabato 10 Dicembre

Rio 2016, dalla Russia l’incredibile notizia: la Efimova ammessa ai Giochi Olimpici

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

E’ arrivata l’ufficialità: la russa Yulia Efimova parteciperà alle Olimpiadi di Rio 2016

Yulia Efimova prenderà parte ai Giochi di Rio de Janeiro. Anche l’ultimo veto è caduto. Igor Kazikov, capo della delegazione russa in Brasile, ha fatto sapere alla Tass che la commissione ad hoc preposta dal Cio ha dato il via libera alla Efimova, inizialmente esclusa per la precedente squalifica per doping e nelle ultime ore riabilitata dal Tas. Il Tribunale arbitrale sportivo ha ritenuto “inapplicabile” la disposizione del Cio di vietare i Giochi a tutti gli atleti russi che in passato avevano violato le norme antidoping, sottolineando come non venisse rispettato “il loro diritto a un giusto processo“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E così, dopo l’ok ai due nuotatori Nikita Lobintsev e Vladimir Morozov, i tre saggi della commissione indipendente del Cio hanno autorizzato la partecipazione anche di Yulia Efimova, Natalya Lovtsova, Darya Ustinova, Mikhail Dovganyuk e Anastasia Krapivina nel nuoto e di Olga Zabelinskaya nel ciclismo (aveva ottenuto l’ammissione anche Ilnur Zakarin che però ha rinunciato per il poco tempo a disposizione per prepararsi). Anche Vladimir Salnikov, presidente della Federnuoto russa, ha confermato a R-Sport di aver ricevuto una lettera dal Cio in cui viene consentita, col sostegno anche della Fina, la partecipazione della Efimova – che sarà in gara già domenica nelle batterie dei 100 rana dove ha vinto il bronzo quattro anni fa – e dei suoi compagni di nazionale. Con questi otto atleti, la delegazione russa sale da quota 271 a 279. (ITALPRESS)