Martedi 6 Dicembre

Retroscena Immobile: “ecco quando e dove è nato il mio feeling con Lazio”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Ciro Immobile, nuovo attaccante della Lazio, svela in conferenza alcuni interessanti retroscena che hanno preceduto il trasferimento in biancoceleste

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Lazio, retroscena Immobile – Ecco il secondo acquisto della Lazio, Ciro Immobile, che si presenta e racconta il retroscena del suo approdo in biancoceleste. “I primi contatti ci sono stati già durante l’Europeo, con qualche battutina con il presidente Claudio Lotito che era lì“, ha detto l’attaccante dell’Italia in conferenza stampa. “Lì si è creato questo feeling, che mi ha spinto a essere qui, perchè la Lazio ha una storia e una maglia gloriosa e una società seria”, ha aggiunto Immobile. “Io l’erede di Miroslav Klose? E’ una grande responsabilità. Dopo esser stato etichettato come l’erede di Lewandowski e di Bacca spero di fare bene. Miro ha lasciato un bel ricordo ed è un grande campione, è giusto che il centravanti della Lazio abbia grandi responsabilità“, ha proseguito Immobile.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Lazio, retroscena Immobile –La Lazio è un punto di arrivo per me: deve ambire ad arrivare il più in alto possibile in campionato e possibilmente alla Champions. Questa è la scelta giusta a 26 anni, sono nel pieno della maturità. Ed è importante anche per la Nazionale, ora che sono in Italia il ct Ventura può vedermi meglio. Darò il massimo per ambire alla Nazionale“, ha concluso Immobile. (ITALPRESS).