Sabato 10 Dicembre

Paralimpiadi – Che spettacolo Giusy Versace, staccato il pass per Rio 2016: “sono al settimo cielo”

LaPresse/Davide Spada

Giusy Versace parteciperà ai Giochi Paralimpici di Rio che si svolgeranno dal 7 al 18 settembre in Brasile

Anche Giusy Versace ha staccato il pass per Rio e parteciperà nelle gare dei 100, 200 e 400 mt ai Giochi Paralimpici di Rio, che si svolgeranno tra il 7 e il 18 settembre.

Fabiano Venturelli

Fabiano Venturelli

Per McDonald’s questo è il coronamento di un percorso di accompagnamento verso i Giochi Olimpici iniziato con Happy Meal Sport Camp nel 2010: veri e propri villaggi dello sport allestiti nelle piazze italiane per promuovere lo sport di base e i suoi valori, proprio quelli espressi dalle Olimpiadi fin dalle sue origini. Con Happy Meal Sport Camp, 60 mila bambini nel corso di questi anni hanno potuto conoscere discipline differenti, incontrare i grandi atleti e divertirsi insieme ai propri genitori. Per Ferlito, Gwend e Fabian si tratta della seconda Olimpiade dopo il battesimo a Londra 2012, mentre per Giusy invece è il coronamento di un sogno, dopo che i Giochi britannici gli erano sfuggiti all’ultimo minuto. Giusy gareggerà nei 200 e nei 400 metri T43-44 (dove ha dei primati personali rispettivamente di 27”95 e di 1’02”61, ottenuti entrambi quest’anno) e dovrebbe essere ai blocchi di partenza anche dei 100 metri (dove vanta un personale di 14”44) se le esigenze di calendario lo consentiranno. “Sono felicissima, al settimo cielo! – le parole a caldo di Giusy – Ci tenevo troppo a realizzare questo mio sogno sportivo, per il quale ho lavorato duro per ben 6 anni. Questo, lasciatemelo dire, è anche un bel riscatto dopo la delusione dell’esclusione dalle Paralimpiadi di Londra di 4 anni fa.

Foto di Ilario Uvelli

Foto di Ilario Uvelli

Adesso – continua la Versace – lavorerò ancora più duro in queste ultime settimane per farmi trovare pronta all’appuntamento della vita. Ci tengo a condividere questo traguardo con il mio allenatore Andrea Giannini, il mio team Fiamme Azzurre ed anche all’Atletica Vigevano, squadra per cui sono tesserata Fidal”. Appuntamento, quindi, a lunedì 12 settembre quando Giusy farà il suo esordio paralimpico nella prova dei 400 metri.  In prima fila a tifare i quattro azzurri ci saranno i compagni di Happy Meal Sport Camp: Massimiliano Rosolino – quattro Olimpiadi (Atlanta 1996, Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008) e quattro medaglie (un oro, un argento e due bronzi) – e Maurizia Cacciatori, capitana della Nazionale di volley che nel 2000 ottenne la prima storica qualificazione alle Olimpiadi per questa disciplina in campo femminile. Gli ambasciatori di Happy Meal Sport Camp torneranno tutti insieme nelle piazze italiane per incontrare i bambini e le loro famiglie: il 18 settembre a Padova e il 1 ottobre a Reggio Calabria.