Martedi 6 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Yusneysi Santiusti non riesce l’impresa: la finale degli 800 m resta un miraggio

LaPresse/Daniele Badolato

A causa di una prestazione non esaltante, Yusneysi Santiusti non riesce a qualificarsi per la finale degli 800 metri femminili

Non riesce a staccare il pass per la finale degli 800 metri Yusneysi Santiusti, costretta all’eliminazione a causa di una prestazione non proprio esaltante in semifinale.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

La 31enne italo-cubana si è piazzata al settimo posto nella prima delle tre batterie, fermano il crono sui 2’00″80. “Di solito alla fine riesco ad avere la volata, oggi l’ho avuta un po’ ma non ero brillante – ha ammesso a Raisport l’azzurra – magari ho sbagliato all’inizio di gara, dovevo portarmi più avanti. Ero venuta qui per fare il mio personale ma non ero lucida“. Miglior crono d’accesso alla finale per la sudafricana Caster Semenya (1’58″15).