Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, sono i Giochi delle cadute: che rischio per Mo Farah [VIDEO]

Nella prima batteria dei 5000 metri maschili, Mo Farah ha rischiato di fallire l’accesso alla finale per una perdita di equilibrio causata dall’americano Mead

Sembrano diventati ormai i Giochi Olimpici delle cadute e dei… tuffi. Dopo quanto successo infatti nei 5000 metri femminili  e nella finale dei 400 metri donne, anche negli uomini non sono mancate le sorprese e i colpi di scena. A rischiare di finire rovinosamente al suolo è toccato oggi a Mo Farah che, durante la prima batteria dei 5000 metri maschili, ha perso l’equilibrio dopo un tocco dell’americano Mead che, a sua volta, non è riuscito ad evitare la caduta. Un contatto che avrebbe potuto mettere fuori gioco il campione olimpico in carica dei 5000 e 10.000 metri, ma che fortunatamente non ha pregiudicato la gara del britannico, giunto terzo al traguardo.