Domenica 11 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Schwazer sbarca in Brasile: ecco l’accorato appello del marciatore al Tas

LaPresse/Vincenzo Livieri

Domani il Tas deciderà se Alex Schwazer può partecipare a Rio 2016, intanto il marciatore azzurro lancia il suo appello: “sono pulito”

Il momento della verità è ormai vicino, Alex Schwazer conoscerà domani il suo destino, giorno stabilito dal Tas per prendere una decisione sulla partecipazione del marciatore a Rio 2016.

LaPresse/Claudia Fornari

LaPresse/Claudia Fornari

L’atleta alto-atesino è sbarcato oggi in Brasile, svelando le sue sensazioni ai microfoni di Premium Sport: “ho fatto questo viaggio per gareggiare, spero. Sono abbastanza in forma nonostante l’ultimo periodo non sia stato facile e adesso vedremo domani cosa si deciderà sul mio caso. Ho portato tutto per stare qui più di tre giorni, sono qua con il mio allenatore, non sono solo” aggiunge Schwazer che attende l’udienza di domani all’hotel Windsor Oceanic di Rio. “In questi anni ci ho messo tantissimo a tornare e a riprendermi, ho faticato tutti i giorni e io sono qua per gareggiare perchè è giusto che io gareggi. Io sono pulito“.