Domenica 4 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Phelps incorona Paltrinieri: “è un nuotatore folle, mi diverto a guardarlo”

LaPresse/PA

Michael Phelps impressionato da Gregorio Paltrinieri, secondo lo Squalo il nuotatore azzurro batterà presto il record del mondo sui 1500 metri

Venitrè medaglie d’oro ai Giochi Olimpici, un numero pazzesco che consegna Michael Phelps alla leggenda. Lo squalo di Baltimora è senza dubbio uno dei principali protagonisti di Rio 2016, evento dove lo statunitense ha chiuso il cerchio dopo aver annunciato il ritiro dopo Londra 2012.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Bisogna stupire ancora una volta e Phelps ce l’ha fatta, marchiando a vita il suo nome sulle Olimpiadi, dove difficilmente tornerà ad esserci qualcuno come lui. “I miei compagni non credono al mio ritiro? Probabilmente perchè l’avevo detto anche nel 2012 e poi sono tornato ma questa volta è finita” commenta Phelps ai microfoni di Mediaset Premium. “Questo è esattamente il modo in cui volevo terminare la mia carriera. Le emozioni che avete visto dopo le gare mi hanno reso felice. Ci sono gare che resteranno sempre nei miei ricordi, è stata una grande opportunità. Io più medaglie d’oro del Brasile in tutta la sua storia? E’ pazzesco, non sono sicuro di quando realizzerò esattamente quello che ho fatto.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Ho vinto 28 medaglie, 23 d’oro, penso solo che ho realizzato un sogno” aggiunge Phelps. “Conosco molti nuotatori italiani, Filippo Magnini è un amico, con Luca Marin ho gareggiato un paio di volte. Mi piacerebbe molto tornare in Italia, ci sono stato solo per gareggiare, vorrei visitare il Paese. Paltrinieri? La sua nuotata è incredibile. E’ un nuotatore folle, solo per essere stato così vicino al record del mondo. E’ un record difficilissimo da battere, mi sono divertito a guardarlo inseguire quel record, prima o poi lo batterà“.