Venerdi 9 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: pazzesca rimonta del Settebello, Spagna schiacciata nel finale

Con un sontuoso quarto tempo, il Settebello stende la Spagna recuperando tre gol di svantaggio

Un Settebello tutto cuore e determinazione stende la Spagna nella prima giornata del gruppo B del torneo olimpico di Pallanuoto maschile.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Una gara pazzesca passata a rincorrere per l’intero arco del match, fino al colpo di coda finale che annichilisce gli iberici e regala ai ragazzi di Sandro Campagna una vittoria fondamentale. L’inizio di gara è favorevole agli azzurri, capaci di andare in vantaggio prima per 1-0 e poi per 2-1, venendo però in entrambe le situazioni riacciuffati dagli spagnoli. Prima della fine del primo tempo, gli iberici riescono a ribaltare il risultato, andando in vantaggio al primo riposo. Dopo l’intervallo, l’Italia sembra rientrare in gioco, ma la Spagna riesce ad allungare sul 5-3 riducendo al lumicino le speranze degli azzurri. Dopo la pausa di metà partita, l’Italia comincia a rientrare in partita, portando il gap dagli avversari ad un solo gol, fissando il punteggio sul 6-5 prima dell’ultimo tempo. Improvvisamente l’Italia sale in cattedra, chiude la Spagna nell’angolo e comincia a colpirla, fino ad arrivare all’8-8 pari. Gli arbitri fischiano un rigore per gli iberici ma Del Lungo blocca Molina, sul ribaltamento di fronte è Presciutti che trova il varco giusto per il punto del definitivo 9-8 che manda in Paradiso un pazzesco Settebello.