Venerdi 9 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: Paltrinieri leggenda, e che spettacolo Gabriele Detti!!

Che spettacolo in Brasile: due italiani sul podio nei 1500 sl. Gregorio Paltrinieri irraggiungibile, Gabriele Detti splendido bronzo

Il momento è arrivato. Gli italiani non vedevano l’ora di poter assistere a questa sfida, la sfida delle sfide. Alle Olimpiadi di Rio 2016 è arrivato il momento dei 1500sl maschili.

A differenza della gara di Federica Pellegrini, dove c’era molta tensione e tanta adrenalina, adesso siamo tutti più rilassati, consapevoli che Gregorio Paltrinieri, una medaglia la porta a casa, e che anche il suo “gemello” Gabriele Detti potrebbe fare altrettanto.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Greg è campione del mondo e campione europeo in carica e da quando era piccolo sogna questo momento: la finale olimpica, magari coronata con una preziosa medaglia da portare al collo.

Gregorio parte rilassato, davanti sin da subito, incrementando piano piano sempre più il passo e il suo vantaggio sui suoi rivali. Bene anche Gabriele Detti che cerca di tenere sempre il passo dei suoi rivali, pronto ad uno sprint improvviso che potrebbe farlo balzare sul podio.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Paltrinieri sembra mollare un po’ la presa, ma poco dopo riprende la sua bracciata e la sua corsa verso la vittoria e verso il record del mondo, che però non arriva.

A 200 metri dal termine della gara Detti va all’attacco, gli italiani ballano sulla poltrona, urlano (cercando di non svegliare l’intero vicinato) “vai Gabriele, vai Gabriele”, perchè ormai la vittoria di Paltrinieri è sicura, quindi la speranza è quella di vedere Detti sul podio insieme al re dei 1500.

Gabriele ce l’ha fatta! Gregorio è il re indiscusso dei 1500sl e si aggiudica l’oro, mentre il suo “gemello” conquista un importantissimo bronzo, alle spalle dello statunitense Jaeger.

Grazie ragazzi! Forza Italia!