Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, nuoto – Pazzesca Rachele Bruni: è argento nella 10 km di fondo

LaPresse/Reuters

Dopo una gara perfetta, Rachele Bruni si mette al collo una fantastica medaglia d’argento dopo la squalifica della francese Muller

Quattro anni dopo Martina Grimaldi, ancora una bellissima soddisfazione dalle acque libere per l’Italia che, grazie a Rachele Bruni, si prende un fantastico argento.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Una gara in cui la Bruni è stata perfetta nello scegliere il momento in cui andare all’inseguimento delle battistrada Rouwendaal, arrivando sul rettilineo finale spalla a spalla con la francese Muller. La francese tocca prima dell’italiana, salendo però sulle spalle dell’avversaria. Un comportamento dichiarato scorretto dai commissari che squalificano la transalpina e regalano l’argento a Rachele Bruni. L’azzurra centra, così, un risultato clamoroso dopo le delusioni mondiali degli scorsi anni, amarezza tutte riscattate oggi con questa medaglia olimpica che la lancia nell’olimpo del nuoto di fondo.

Olimpiadi Rio 2016, Rachele Bruni rivela: “vi spiego cosa mi ha combinato la francese” [VIDEO]