Domenica 4 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: Manassero perde terreno, Fraser ancora leader

Rio 2016: Manassero perde terreno, Bertasio 14°, rallenta il leader Fraser, a un colpo Pueters a due Stenson

L’australiano Marcus Fraser è rimasto leader con 132 colpi (63 69, -10) nei Giochi Olimpici di golf, ma sono vicini il belga Thomas Pieters (133, -9) e lo svedese Henrik Stenson (134, -8). All’Olympic Golf Course (par 71), nella Reserva de Marapendi a Rio de Janeiro, ha preso terreno Matteo Manassero, da 11° a 30° con 142 (69 73, par), e Nino Bertasio è al 44° posto con 144 (72 72, +2). Hanno tenuto il ritmo dei primi anche il francese Gregory Bourdy e l’inglese Justin Rose, quarti con 136 (-6), lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, il canadese Graham DeLaet, l’argentino Fabian Gomez e il neozelandese Danny Lee, sesti con 137 (-5). Gran rimonta di Bubba Watson, da 42° a 18° con 140 (-2), fuori gioco Rickie Fowler, 50° con 146 (+4).

Manassero ha avuto un momento di black out tra le buche 11 e 13 dove ha perso quattro colpi (bogey-doppio bogey-bogey) determinanti per il 73 (+2). Bertasio ha avuto difficoltà iniziali a causa della pioggia, ma nel rientro ha recuperato uno dei due colpi lasciati al campo (72, +1).