Mercoledi 7 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, l’oro di Rossetti esalta Malagò: “il tiro al volo è il bancomat dell’Italia”

LaPresse/Alfredo Falcone

Il presidente del Coni Malagò non sta nella pelle dopo l’oro di Rossetti, nuovo campione olimpico dello skeet maschile

L’Italia si conferma al vertice mondiale dello skeet. Dopo la doppietta Bacosi-Cainero andata in scena ieri, Gabriele Rossetti si mette al collo una pazzesca medaglia d’oro, stendendo lo svedese Svensson al termine di una prestazione perfetto.

Gabriele-Rossetti-tiro-a-volo-foto-fb-sua1Tiro al volo nuovo bancomat dell’Italia alle Olimpiadi? Lo vedete, succedono cose incredibili” le parole di un entusiasta Giovanni Malagò. “Ieri era 13°, sembrava impossibile che si qualificasse, ha sparato stamattina senza sbagliare niente e poi nemmeno nello spareggio, ha continuato a fare sempre un percorso netto. Parlando ieri con Benelli gli ho detto ‘ma ci credi molto?’. Oggi è andata bene. Bisogna fare un monumento alla Fitav. Figlio d’arte di Bruno (bronzo a Barcellona ’92, ndr), oggi tecnico di valore, c’è stata una componente psicologica perchè nello spareggio c’erano due francesi allenati dal padre. Siamo orgogliosamente italiani e felici“.