Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Loreta Gulotta svela: “la Kharlan è dilaniante, ti vuole mangiare…”

Dopo la sconfitta subita dall’ucraina Kharlan, Loreta Gulotta svela cosa ha determinato la sua eliminazione

Finisce ai quarti di finale l’avventura di Loreta Gulotta nel torneo femminile individuale di sciabola. Dopo aver battuto la campionessa olimpica di Londra 2012, l’atleta azzurra non è riuscita ad avere la meglio su Olga Kharlan, capace di spazzarla via con l’eloquente punteggio di 15-4.

gulottaAnche se complessivamente mi do un otto, non sono contenta, perchè ero venuta qui per cercare di vincere una medaglia, La Kharlan non è imbattibile – spiega all’ITALPRESS la trapanese delle Fiamme Gialle, allenata da Lucio Landi – perchè a Boston, in Coppa del Mondo, sono riuscita a superarla, tirando oltre le mie capacità. Anche stavolta avrei dovuto fare di più, dare un dieci per cento oltre quello che è il mio massimo. Non sono riuscita a mettere quelle due-tre stoccate che mi avrebbero dato maggiore fiducia. La Kharlan, poi, ha una personalità dilaniante, ti vuole mangiare… Non avevo addosso nè tensione nè pressione, ci tenevo solo a fare bene. Sono una persona molto sensibile, sarei potuta arrivare alla mia prima Olimpiade più tesa e meno lucida, invece non è successo – conclude Gulotta – Prendermi una rivincita a Tokyo? Vedremo…“.