Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, l’Italia punge Renzi ma lui ironizza: “non c’ero solo io in Brasile”

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio B

Matteo Renzi lascia Rio e l’Italia vola alle Olimpiadi, l’ironia degli italiani arriva anche alle orecchie del premier, ma lui non ci sta

Questioni di voli: su quello che parteìiva dall’aeroporto di Rio verso Roma c’era Matteo Renzi. Su quello metaforico verso la vetta del medagliere c’è il resto dell’Italia.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Due voli legati a doppio filo: via il Presidente del Consiglio, l’Italia si rasserena e decolla a sua volta, conquistando in un baleno il quarto posto nella classifica olimpica più importante. L’ironia degli italiani nei confronti del premier è arrivata anche alle orecchie del diretto interessato che non ci ha pensato su due volte a respingere le pungenti critiche. “Mi hanno criticato perchè sono andato alle Olimpiadi” commenta Renzi durante il comizio alla Festa del Pd in provincia di Modena. “Dicono: c’è solo Renzi. Ero là incontro Hollande e gli dico ‘oh, ci sono solo io’, poi incontro il presidente dell’Argentina, quello dell’Ungheria…erano tutti lì”.