Venerdi 9 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, la rabbia di Schwazer: “dovevo vincere”

LaPresse/REUTERS

Alex Schwazer non si dà pace: l’azzurro avrebbe dovuto vincere oggi, nella 20km

Non ho niente da dire, scusate ma non ho voglia di parlare“. Scuro in volto, Alex Schwazer è tornato in mattinata a Fiumicino da Rio de Janeiro, dopo la tremenda delusione legata alla decisione del Tas che lo ha squalificato per otto anni per doping, impedendogli dunque di disputare le Olimpiadi. “Io dovevo vincere oggi e poi fra una settimana – dice il marciatore altoatesino parlando del doppio impegno nella 20 km, in programma stasera, e nella 50 km che avrebbe dovuto disputare ai Giochi –. La questione penale continua sicuramente, avrò più in là qualcosa da dire“. (ITALPRESS).