Sabato 3 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: Katie Ledecky fa incetta di ori, Yulia Efimova ancora in finale

LaPresse/EFE

Terzo oro per Katie Ledecky in questa edizione dei Giochi, dopo l’accoppiata 200-400 ecco anche la 4×200 sl. Phelps comanda i 200 misti mentre la Efimova va in finale nei 100 farfalla

Mireia Belmonte Garcia si toglie finalmente l’etichetta di eterna seconda e dopo una collezione di argenti fra Giochi (due nel 2012), Mondiali (due a Barcellona oltre a un bronzo) ed Europei (due a Londra), si mette al collo l’oro.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Lo fa nei 200 farfalla, con una splendida rimonta negli ultimi 50 metri, precedendo l’australiana Madeline Groves e la giapponese Natsumi Hoshi, bronzo come all’ultima Olimpiade. Per la spagnola si tratta anche della seconda medaglia a Rio dopo il terzo posto nei 400 misti. Katie Ledecky, intanto, continua a fare festa: oro nella 4X200 sl con gli Stati Uniti davanti ad Australia e Canada e terzo titolo qui in Brasile dopo l’accoppiata 200-400 a cui va aggiunto l’argento nella 4X100 stile. Grande protagonista ai Mondiali giovanili di Singapore, il 18enne australiano Kyle Chalmers si laurea campione olimpico dei 100 sl in 47″58, stabilendo il nuovo record mondiale a livello juniores. Alle sue spalle il belga Pieter Timmers, solo bronzo per il campione uscente, l’americano Nathan Adrian.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

I 200 rana vedono il successo del kazako Dmitriy Balandin, oro ai Giochi Asiatici di due anni fa. La finale ha visto in testa fino all’ultima vasca il giapponese Yasuhiro Koseki che però alla fine è crollato e ha chiuso addirittura sesto dopo aver viaggiato a un ritmo da record del mondo. Nessun primato ma il titolo olimpico per il kazako (2’07″46 il suo crono finale) davanti all’americano Prenot e al russo Chupkov. Michael Phelps prenota l’ennesima medaglia vincendo la semifinale dei 200 misti davanti a Lochte e Pereira col miglior tempo assoluto: il 22°oro della carriera è già nel mirino. Record olimpico nelle semifinali 100 sl, con l’australiana Cate Campbell che lo migliora per due volte nel giro di poche ore: dopo aver fatto segnare 52″78 nelle batterie, fa 52″71 nella sessione serale. Ancora una finale per Yulia Efimova: col sesto tempo si guadagna un posto fra le migliori otto nei 100 farfalla. (ITALPRESS).