Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Eleonora Giorgi punta in alto: “arriverò in fondo”

Eleonora Giorgi vuole far bene nella 20km delle Olimpiadi di Rio 2016: le sensazioni dell’azzurra

Scendono in strada oggi in Brasile le azzurre della marcia, per la 20km delle Olimpiadi di Rio 2016. Eleonora Giorgi, Elisa Rigaudo e Antonella Palmisano.

La Giorgi, 13ª a Londra 2012, vuole far bene in questi Giochi Olimpici di Rio: “ho lavorato molto sulla tecnica e sulla postura. Stavolta arriverò in fondo. Al raduno di San Paolo di inizio mese ho accusato un fastidio al polpaccio destro ora risolto. Per il resto ho lavorato al meglio“, ha infatti spiegato in un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

Mi va bene tutto tranne il vento. E mentre prima speravo in ritmi da subito sostenuti, per evitare strappi nel finale, dopo il lieve infortunio vorrei non si partisse a tutta“, ha aggiunto.

I risultati positivi farebbero avvicinare al movimento gente nuova, tanti bimbi. In questo senso un po’ di pressione c’è. Per il resto è in atto un cambio generazionale, occorre aver pazienza“, ha concluso Eleonora Giorgi