Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, deluse le ragazze della 4×200 sl: “abbiamo dato tutto, ma non è bastato”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Le ragazze della 4×200 sl non nascondono l’amarezza dopo il sesto tempo di questo pomeriggio

Dopo la delusione della notte italiana, nella quale Federica Pellegrini non è riuscita a salire sul podio dei 200sl femminili alle Olimpiadi di Rio 2016, la nuotatrice italiana è tornata in vasca in Brasile. Niente 100sl per la Pellegrini che ha però scelto di disputare la semifinale della staffetta 4x200sl, insieme a Alice Mizzau, Martina De Memme, Chiara Masini Luccetti. Solo sesto tempo per le azzurre, apparse tutte fuori forma, tranne la Pellegrini. “Ho provato a nuotare più forte e non ce l’ho fatta – commenta Alice Mizzaudispiace per me e per le altre, però ho dato tutto quello che avevo. Mi sono presa la responsabilità di aprire la staffetta ma c’è poco da dire“. Delusa anche Martina De Memme: “oggi sono molto delusa, dovevamo sparare tutto qua, non ci siamo riuscite ma si va avanti“. La chiosa è di Chiara Masini Luccetti: “è stato un anno difficile, sono contenta che la Federazione mi abbia dato fiducia ma sono delusa per i risultati. Mi spiace di aver fatto questo tempo ma non me lo aspettavo proprio”.