Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: dai casi di coming out a Rafaela Silva, Thomas Bach benedice questi Giochi

LaPresse/EFE

Il presidente del Cio Thomas Bach si mostra contento del fatto che in questi Giochi di Rio ci siano state storie particolari che hanno arricchito l’Olimpiade

A pochi giorni dalla conclusione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, il presidente del Cio Thomas Bach esprime la sua soddisfazione per l’andamento di questa Olimpiade, puntando l’attenzione su alcune storie particolari che lo hanno colpito.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Sono felice per quanto ho visto a Rio. Un transessuale ha partecipato alla cerimonia d’apertura, una donna ha chiesto a un’altra di sposarla al termine di una partita di rugby. E anche la judoka Rafaela Silva è un esempio da seguire“. Queste le parole del presidente del Comitato olimpico internazionale sugli ultimi episodi di coming out all’Olimpiade di Rio de Janeiro, tra cui c’è anche la dedica della nuotatrice azzurra Rachele Bruni alla compagna Diletta. “Ci sono state tante storie – ha sottolineato Bach ai microfoni dell’emittente brasiliana SportTv – ma va sottolineata quella di Rafaela. Ha vinto l’oro provenendo da una favela, dunque da una comunità carente. E’ una donna fantastica, un modello non solo per il Brasile ma per tutto il mondo“.