Venerdi 9 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, che sfida Italia-Francia per il 6° posto del medagliere!

Picasa

Olimpiadi Rio 2016, sfida Italia-Francia per un posto di prestigio nel medagliere

Dieci anni e un mese fa a Berlino dopo un Italia-Francia estenuante, durato oltre 125 minuti, l’Italia diventava per la quarta volta Campione del Mondo di calcio: una partita durissima, con tanti colpi proibiti culminati nella testata di Zidane a Materazzi. La rivalità tra l’Italia e la Francia negli ultimi anni si è poi acutizzata ulteriormente, con le discussioni sul confine del Monte Bianco. In ambito sportivo adesso proprio i due Paesi dell’Europa si giocano un posto di prestigio nel medagliere complessivo, e si stanno sfidando duramente per superarsi.

Con le medaglie d’oro di Paltrinieri e Campriani ieri l’Italia aveva superato la Francia al sesto posto, ma in serata la finale della Spada a squadre di scherma regalava l’oro ai francesi, mentre gli Azzurri (mai in partita) dovevano accontentarsi del bronzo. Nuovo ribaltone nel medagliere con la Francia che passava avanti sull’Italia. Oggi nella maratona di nuoto femminile in acque libere, dopo 10km di bracciate sulla baia di Copacabana al traguardo l’azzurra Rachele Bruni e la transalpina Aurélie Muller sono arrivate praticamente insieme, ma la francese ha trattenuto l’Azzurra arrivando seconda ed è stata poi squalificata dai giudici perdendo ogni tipo di medaglia. L’italiana, così, è salita dal terzo posto al secondo e ha vinto un bellissimo argento che consente all’Italia di superare nuovamente la Francia nel medagliere.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Adesso la nostra Nazionale è sesta con 7 ori, 9 argenti e 6 bronzi. Segue proprio la Francia con 7 ori, 8 argenti e 7 bronzi. Il numero complessivo di medaglie (22) è identico. Stasera si rinnova la grande sfida con l’Omnium del ciclismo su pista: il nostro Elia Viviani è primo in classifica, al secondo posto c’è proprio un francese, Thomas Boudat. Chi riuscirà a strappare una medaglia più prestigiosa consentirà alla propria Nazione di migliorarsi anche in questa sfida tutta Europea.

A Londra 2012, la Francia si classificò al 7° posto con 11 ori, 11 argenti e 12 bronzi (34 medaglie), decisamente meglio dell’Italia nona nel medagliere con sei medaglie in meno e tre ori in meno (8 ori, 9 argenti e 11 bronzi).

Otto anni fa a Pechino, invece, l’Italia faceva un po’ meglio della Francia arrivando sempre nona nel medagliere e sempre con 28 medaglie complessive, 8 d’oro, 10 di argento e 10 di bronzo, mentre la Francia pur conquistando molte più medaglie (ben 41), rimaneva ferma a 7 ori (con 16 argenti e 18 bronzi), al 10° posto del medagliere.

Adesso a Rio De Janeiro l’Italia ha la possibilità di migliorarsi in modo significativo. Oltre oggi, ci saranno altri 6 giorni pieni di medaglie da conquistare. E subito dopo le Olimpiadi, il 1° settembre allo stadio San Nicola di Bari ci sarà la prima amichevole dell’Italia di mister Ventura. Proprio contro la Francia. Per una rivalità che si rinnova.