Venerdi 9 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: che meraviglia Detti e Fiamingo, lo specchio di un’Italia che piace [FOTO]

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Le prime due medaglie azzurre in questi Giochi di Rio de Janeiro arrivano grazie a Rossella Fiamingo e Gabriele Detti, orgogli italiani della prima giornata olimpica

OLIMPIADI RIO 2016 – Un argento e un bronzo, applausi, sorrisi e tanto orgoglio. Rossella Fiamingo e Gabriele Detti fanno subito inorgoglire l’Italia, affamata di successi e di medaglie in questo inizio di Giochi Olimpici a Rio de Janeiro. Oro sfumato? Macchè, il sorriso di Rossella fa trasparire tutt’altro. Certo, quel vantaggio di 4 stoccate sull’ungherese avrebbe meritato altro trattamento, ma il sorriso semplice e genuino dell’atleta azzurra sul podio costringe a mettere da parte rabbia e amarezza, lasciando spazio a soddisfazione e gioia per la 200ª medaglia olimpica conquistata dall’Italia ai Giochi. Stesso discorso vale per Gabriele Detti, pazzesco nei 400 sl dove è riuscito a rispettare i pronostici, regalando al medagliere azzurro il primo bronzo della competizione brasiliana. Sono loro due il simbolo delle prime 24 ore di Rio, due immensi atleti capaci di regalare sorrisi e speranze. Sono loro lo specchio dell’Italia che piace: continuate a farci emozionare, perchè ne siete davvero capaci!