Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016 – Caso Schwazer, l’avv Sorcinelli spiega: “Alex non può parlare”

LaPresse/Vincenzo Livieri

Bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di conoscere le sorti di Alex Schwazer che, intanto, non può rilasciare dichiarazioni

Si è conclusa dopo quasi 10 ore l’udienza di Alex Schwazer davanti al Tribunale arbitrale per lo sport a Rio de Janeiro. Il collegio si è riservato di decidere entro venerdì in merito al ricorso presentato dall’atleta altoatesino per la sospensione per doping.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Alex non può rilasciare dichiarazioni perchè il Tas ci ha ricordato che questa è una procedura arbitrale strettamente confidenziale e non si deve discutere delle problematiche emerse nel dibattimento“, ha detto l’avvocato Giuseppe Sorcinelli, che fa parte dell’entourage del marciatore altoatesino. “Posso solo dire che il Tribunale ha assicurato che depositerà la decisione quanto prima, venerdì e’ il termine massimo per consentirgli di partecipare alla 20 km. Ci scusiamo a nome di Alex con tutti per la lunga attesa di oggi, ma non è una decisione di Alex di non parlare. Non è una scelta sua non parlare e sottrarsi al confronto: dovete capire che potrebbero derivare grandi problemi“. (ITALPRESS).