Domenica 4 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Blengini entusiasta: “volevano svegliarci, ma questo sogno continuiamo a viverlo”

LaPresse/Alfredo Falcone

Dopo la vittoria sugli Stati Uniti, coach Blengini esalta la Nazionale azzurra puntando dritto all’oro olimpico

La Nazionale maschile di pallavolo conquista la finale a Rio de Janeiro prenotando la 26ª medaglia azzurra ai Giochi Olimpici brasiliani. La squadra di Blengini supera in semifinale gli Stati Uniti al Maracanazinho grazie al punteggio di 3-2 (30-28, 26-28, 9-25, 25-22, 15-9) e attendono ora la vincente di Russia-Brasile. 

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Sono soddisfatto di questi ragazzi, hanno continuato a sognare anche se qualcuno voleva svegliarli“. Coach Blengini commenta così la qualificazione dell’Italvolley per la finale dell’oro. “Io mi rammarico solo quando la mia squadra non gioca all’altezza delle proprie potenzialità. A volte ci dimentichiamo che i giocatori sono i primi a volersi superare. Questa squadra ha dimostrato di avere un rendimento adeguato, addirittura superandosi in alcuni momenti. E’ la mia prima finale della carriera? Secondo me, no. La Coppa Italia di A2 è una finale e forse avevo più agitazione in quel momento che per la finale olimpica. Volevo far capire ai ragazzi che potevamo farcela. Siamo stati bravi e non li abbiamo lasciati andar via nel quarto“. Un set vinto grazie a uno straordinario turno di battuta di Ivan Zaytsev: “ci siamo guardati negli occhi trasmettendoci la carica – fa eco al ct Zaytsev – E’ stata una sensazione mistica. C’è stata una rabbia e un desiderio di non mollare che non avevo avuto nelle altre semifinali con questa squadra“.