Domenica 4 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, bene le azzurre nella maratona: Straneo 13ª, Bertone 25ª

Non male le azzurre nella maratona femminile alle Olimpiadi di Rio 2016

E’ andata in scena questo pomeriggio la maratona femminile alle Olimpiadi di Rio 2016. A trionfare è stata la keniana Sumgong, ma è grande festa anche per le italiane. Valeria Straneo nonostante un difficile periodo, dovuto ad un brutto infortunio, ha chiuso la sua gara con un ottimo 13° posto: “ho veramente dato tutto, sono felicissima che sono riuscita a farlo, perchè è stata una preparazione molto difficile, sono stata infortunata parecchie settimane, sono veramente contenta, speravo di correre sotto le 2 ore e 30, sono veramente contenta, è un buon punto di partenza per la prossima maratona a cui sto già pensando”, ha dichiarato l’azzurra al termine della gara. “Finchè mi diverto vado avanti, sono contenta, ce la posso fare a fare almeno un’altra maratona. Io non ho patito il caldo, ho patito un po’ la sete, perchè pensavo ci fosse più acqua tra un ristoro e l’altro“, ha concluso la Straneo dopo la corsa ai microfoni di Rai Sport.

Bellissimo successo anche per la dottoressa Bertone, 25ª: “oggi ho fatto un po’ l’atleta, l’ho vissuta come un sogno, la prima parte ho tenuto il ritmo che mi ero prefissata, poi ho cercato di tenere la posizione e godermi gli ultimi km. Un sogno bellissimo per tutti quelli che corrono tutti i giorni. Passione, collaborazione, mi piace così tanto che non riesco a fermarmi nonostante tutti gli impegni. E’ sempre stato un sogno nel cassetto ma è sempre stato in fondo, infatti è arrivato un po’ alla fine“, ha spiegato l’azzurra.

Si ritira invece la siciliana Anna Incerti, campionessa agli Europei di Barcellona del 2010: l’azzurra dopo una caduta, ha accusato problemi a una caviglia ed è stata costretta ad alzare bianca.