Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, Bacosi e Cainero tra dediche e sogni: “l’oro è per mio figlio!”

LaPresse/Alfredo Falcone

Le emozioni delle azzurre Diana Bacosi e Chiara Cainero, dopo aver conquistato rispettivamente l’oro e l’argento nello skeet femminile alle Olimpiadi di Rio 2016

Giornata fantastica per l’Italia dello sport alle Olimpiadi di Rio 2016. Dopo il bronzo nel canottaggio sono arrivate altre due preziose medaglie tricolore, nello skeet femminile con Chiara Cainero, argento, e Diana Bacosi, oro.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Felicissime le due azzurre: “sono felicissima, per me è un argento che vale oro. Sono contenta per Diana, perchè so i sacrifici e la fatica che fa e sono contenta per entrambe“, ha dichiarato la Cainero dopo la gara. “Adesso spero di dormire, sono due mesi che non dormo“, ha aggiunto la friulana.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Questo oro è dedicato a mio figlio Mattia ed alla mia famiglia. La difficoltà più grande è stata lasciarlo a casa. Non vedo l’ora di tornare in Italia, di abbracciarlo e di stare con lui“, queste invece le prime parole della Bacosi. “Il mio sogno era festeggiare con una corsa come Benelli ad Atene, però ho visto il tabellone e mi sono bloccata in un pianto che non finiva più“, ha concluso l’azzurra.