Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: 4×100 sl femminile deludente, Italia solo sesta

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Niente da fare per le azzurre della staffetta: l’Italia dei 4×100 stile libero chiude con un deludente sesto posto alle Olimpiadi di Rio 2016

Dopo la bellissima medaglia di Gabriele Detti nei 400 sl, l’Italia si gioca un’altra possibilità di salire sul podio con la staffetta 4×100 stile libero femminile ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

Ferraioli, Di Pietro, Pezzato e Pellegrini ce la mettono tutta all’Aquatic Stadium: l’Italia deve inseguire e si trova presto in ultima posizione. E’ tutto nelle mani di Federica Pellegrini che cerca di rimontare per provare ad ottenere un risultato degno delle azzurre, senza però potere nulla. Le azzurre chiudono in sesta posizione. A trionfare sono le ragazze dell’Australia, che stabiliscono anche il nuovo record del mondo, seguite dagli Stati Uniti e dal Canada.

Le azzurre si ritengono però tutto sommato soddisfatte del risultato ottenuto. “Non sono soddisfatta, non me lo spiego“, ha dichiarato Erika Ferraioli al termine della gara ai microfoni di Rai Sport. “Io mi sono divertita perchè comunque lo spirito era prendere quello che veniva, io sono contenta perchè per me è solo l’inizio“, ha aggiunto Silvia di Pietro. “Abbiamo dato il massimo, questa staffetta si sta costruendo e si sta rafforzando anno dopo anno, una finale olimpica forse nemmeno si pensava di raggiungere“, ha continuato Aglagia Pezzato.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Per noi è già stato un successo far parte di questa finale perchè se non ricordo male è da Sydney 2000 che l’Italia non riesce a lottare in finale in questa staffetta. Siamo molto contente indipendentemente da tutto“, ha concluso Federica Pellegrini.