Sabato 10 Dicembre

Nissan, presenta e-Bio Fuel-Cell ad Ossido Solido a impatto 0 [FOTO]

Nissan e-Bio Fuel-Cell è il veicolo commerciale leggero che rispetta l’ambiente grazie all’uso dei gas naturali

Nissan unveils world’s first Solid-Oxide Fuel Cell vehicleNissan Motor Co., Ltd. ha svelato in Brasile il primo prototipo al mondo del veicolo Fuel-Cell ad Ossido Solido (Solid Oxide Fuel-Cell – SOFC) con propulsione elettrica generata da bio-etanolo. Il modello commerciale leggero che utilizza diversi carburanti, compresi etanolo e gas naturale per produrre elettricità ad altissimo rendimento. Questo prototipo Fuel-Cell dimostra l’impegno costante e continuo di Nissan per i veicoli a zero emissioni basandosi sui sistemi di guida autonoma e connettività. Nissan produce il veicolo a zero emissioni più venduto al mondo, Nissan Leaf, ed è pioniere dei sistemi di Mobilità Intelligente che saranno presenti nella gamma di veicoli nei prossimi anni.

Nissan unveils world’s first Solid-Oxide Fuel Cell vehiclee-Bio Fuel-Cell utilizza l’etanolo al 100 per cento per caricare una batteria da 24 kWh che consente un’autonomia di oltre 600 Km. Nissan condurrà ulteriori test in condizioni reali di utilizzo per le strade del Brasile. Ricerca e sviluppo sono le basi per la casa giapponese ha annunciato tale sviluppo nel giugno scorso. Propulsione pulita, alto rendimento, facile da rifornire e funzionale grazie all’etanolo al 100 per cento o acqua mescolata ad etanolo. L‘e-Bio Fuel-Cell offre anche l’accelerazione vivace e la guida silenziosa di un veicolo elettrico, insieme ai suoi bassi costi di esercizio, oltre a vantare l’autonomia di un veicolo con motore a benzina.

bioetanoloQuesti carburanti bio-etanolo, sono ricavati soprattutto dalla canna da zucchero o dai cereali, largamente disponibili nelle nazioni del Nord e Sud America, e quindi prodotti derivati dalla natura. L’ampia disponibilità di etanolo e alla bassa combustibilità dell’acqua mescolata con l’etanolo, il sistema non è limitato dalle infrastrutture di ricarica esistenti, rendendo facile la sua introduzione nel mercato. Nissan persegue questi obiettivi per evitare incidenti fatali, e soprattutto pr salvare l’ambiente. Sin dalle origini, la casa automobilistica giapponese ha cercato di spingere su questi grandi traguardi. Inoltre è impegnata nella sua promessa di offrire “Innovation That Excites”, sostenuta dalla visione di Mobilità Intelligente, incentrata sull’alimentazione delle auto e su come queste si integrano nella società per offrire un’esperienza di guida più emozionante.

Nissan Laef (2)e-Bio Fuel-Cell si inserisce nell’ambito del concetto di “Nissan Intelligent Power” favorendo una propulsione elettrica più efficiente con un invariato piacere di guida, al fianco dei veicoli elettrici a batteria come Nissan Leaf, Nissan e-NV200, e l’e-Power, costituito da un propulsore che alloggia al suo interno un particolare motore elettrico e un generatore di grande capacità.

Nissan continuerà a offrire soluzioni con valore aggiunto a beneficio dei propri clienti promuovendo sistemi che consentano l’estrazione di energia elettrica da carburanti diversi e, allo stesso tempo, affrontando i problemi infrastrutturali connessi alla fornitura di energia in ogni area del mondo.

Nissan unveils world’s first Solid-Oxide Fuel Cell vehicleIl Presidente e Amministratore Delegato di NissanCarlos Ghosn ha dichiarato: “e-Bio Fuel-Cell offre un sistema di trasporto ecologico e crea opportunità per la produzione di energia nella regione, supportando allo stesso tempo, le infrastrutture esistenti. In futuro, e-Bio Fuel-Cell diventerà ancora più ecologica. L’acqua mescolata all’etanolo è più facile e sicura da maneggiare rispetto alla maggior parte degli altri carburanti. Poiché non è necessario creare nuove infrastrutture, ha un enorme potenziale per la crescita del mercato”.