Sabato 10 Dicembre

NBA, LeBron James e il suo chiodo fisso: “il ‘fantasma’ di Jordan mi perseguita e mi ispira”

LaPresse/REUTERS

LeBron James – Michael Jordan: il paragone più pesante e complicato dello sport USA. Ecco cosa ne pensa “il Prescelto”

michael jordanA LeBron James non sono bastati 3 Titoli NBA, 4 MVP della Regular Season, 2 MVP dell’All Star Game e 2 ori olimpici per scrollarsi di dosso il paragone con Michael Jordan, considerato sempre superiore al ragazzo di Akron. Il paragone con il GOAT (Greatest Of All Time) è da sempre il chiodo fisso di LeBron James, tant’è che “il Prescelto” in persona ha dichiarato in un’intervista rilasciata a Lee Jenkins di Sports Illustrated: la mia motivazione perenne è il fantasma che sto inseguendo, quel fantasma che ha giocato a Chicago. La mia carriera è del tutto diversa rispetto alla sua: quello che ho affrontato io è diverso da quello che ha dovuto affrontare lui. Quello che è riuscito a fare Jordan è qualcosa di incredibile, e da bambino lo guardavo a bocca aperta. Ho cercato di ispirarmi a lui il più possibile agli inizi. È bello essere considerato uno dei più grandi giocatori del Gioco, fa piacere: certo che se riuscissi a diventare il più grande, sarebbe straordinario ma so bene quanto è difficile riuscirci“.