Sabato 3 Dicembre

Napoli, Sarri contro tutti: “Higuain? Mi girano i co****ni! Koulibaly? Fa troppe cazzate”

LaPresse/Gerardo Cafaro

Duro sfogo da parte dell’allenatore del Napoli Maurizio Sarri: da Higuain a Koulibaly, ecco le sue parole

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Napoli, furia Sarri –Siccome quando Higuain era un nostro giocatore qualche dirigente della Juve ha parlato di lui e mi sono girati fortemente i coglioni, ora io non voglio parlare di lui. Il più forte attaccante al mondo lo ha reso la mamma, non io”. Per capire lo stato d’animo della vigilia di Maurizio Sarri, si può benissimo prendere come esempio il concetto relativo all’ormai ex attaccante azzurro. Sicuramente non è un momento del tutto sereno quello che sta vivendo il Napoli, con un calciomercato che non ha di certo rispettato le attese.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Napoli, furia Sarri –Ma, sempre in conferenza stampa, Sarri alza la voce: “Gabbiadini e Milik? Devono assolutamente sbattersene, non vanno paragonati a Higuain. Mi è dispiaciuto vedere Gabbiadini sui giornali costantemente messo sul mercato: ha lavorato benissimo e merita serenità, merita la fiducia di tutti. Sono convinto che Manolo abbia tanti gol nei piedi, ci può dare tantissimo: non è in una situazione semplicissima, è sempre al centro di voci e di storie. Koulibaly? ABerlino ci ha fatto vedere il suo repertorio di cazzate, è straordinario ma in alcuni momenti non mostra le sue potenzialità”.