Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Valentino Rossi schietto: “ci vuole un po’ di culo”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi e il sabato del Gran Premio della Repubblica Ceca: il Dottore soddisfatto del lavoro sulla moto nonostante il sesto posto nelle qualifiche

Sono appena terminate le qualifiche del Gran Premio della Repubblica Ceca. A conquistare la pole position sul circuito di Brno è stato Marc Marquez, seguito da Jorge Lorenzo e Andrea Iannone. 

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Valentino Rossi partirà invece dalla seconda fila, precisamente dalla sesta posizione, ma si dice comunque soddisfatto della giornata di oggi: “la giornata non è stata poi così male perché abbiamo lavorato tanto sulla moto, però in qualifica purtroppo è andata male. Sono contento del mio ritmo, del mio potenziale, perché con le gomme nuove potevo essere molto veloce. Nell’ideal time sono terzo quindi sarei potuto partire dalla prima fila, piuttosto vicino al mio compagno di squadra. Non sarebbe stato male ma nel mio giro buono con la gomma morbida, perché nel primo ho usato la dura per questioni numeriche, ho trovato traffico. Ormai tutti aspettano tutti nell’ultimo giro quindi ci vuole anche un po’ di culo“, ha dichiarato il campione di Tavullia come riportato su motorsport.com.

“Lorenzo e Marquez, in quanto a prestazioni, sono sullo stesso piano. Lorenzo è sempre andato forte in questo fine settimana, ma il passo di Marquez con gomme usate mostrato nelle Libere 4 è stato molto forte, quindi il passo l’ha anche lui. E anche Iannone. Al momento siamo questi 4 a giocarci la vittoria. Dovremo però vedere come cambieranno le condizioni della pista. Se stanotte viene a piovere, se si abbassano le temperature potrebbe cambiare tutto“, ha aggiunto il Dottore che spiega di non pensare “molto al campionato. Ho 14 punti da Lorenzo, con lui ci possiamo giocare il secondo posto. Dobbiamo giocarci gara per gara, poi quello che interessa a me è fare belle gare e andare sul podio, poi vedremo