Domenica 4 Dicembre

MotoGp – Sotto la pioggia di Brno trionfa uno scatenato Crutchlow, ma che show di Valentino Rossi!

LaPresse/PA

Sotto la pioggia di Brno, Cal Crutchlow conquista una spettacolare vittoria davanti a Valentino Rossi, capace di risalire fino al secondo posto dopo un inizio stentato

Un Cal Crutchlow monumentale si prende la vittoria del Gp di Brno, al termine di una gara pazzesca conclusa con più di sei secondi su Valentino Rossi. Il ‘Dottore’, grazie ad una clamorosa rimonta messa in mostra negli ultimi giri di pista, recupera qualche punto in classifica a Marc Marquez, abile a chiudere in terza posizione dopo una gara molto difficile. Tanta sfortuna per Andrea Iannone, limitato dalla durata delle gomme, sfaldatesi negli ultimi giri. Nuvoloni neri, sguardi tesi, concentrazione alta e adrenalina a mille: comincia così il Gp della Repubblica Ceca, rendendo subito entusiasmante la contesa.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Pronti via e le Ducati cominciano il proprio show, prendendosi in poche curve la testa del gruppo con Iannone, seguito a pochi decimi dal compagno di squadra Dovizioso e dal leader del Mondiale Marquez. Sulle ali dell’entusiasmo della vittoria austriaca, il pilota di Vasto sembra avere una marcia in più, allungando in testa sui suoi diretti avversari. Intorno a metà gara, Dovizioso deve alzare bandiera bianca a causa di un problema all’anteriore, mentre dietro di lui risalgono clamorosamente le Ducati non ufficiali, con Crutchlow, Barbera e Redding che si mettono all’inseguimento di Iannone. Valentino Rossi si adatta in ritardo agli pneumatici da bagnato, solo a sette giri dalla fine il pesarese riesce ad attaccare Marquez, prendendosi la sua quarta posizione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Intanto Crutchlow si prende la testa della classifica sopravanzando Iannone grazie ad un sorpasso davvero da urlo che esalta il pilota britannico, nettamente più veloce del collega italiano. La rimonta di Rossi non si ferma al quarto posto e continua a risalire la china, superando prima Barbera e poi Iannone, piazzando in seconda posizione. Negli ultimi giri, Crutchlow aumenta il proprio vantaggio sugli inseguitori, Valentino Rossi non spinge e si accontenta di un clamoroso secondo posto che, visto il quinto posto di Marquez, gli permette di recuperare un po’ di punti nella classifica Mondiale: la rimonta del ‘Dottore’ è appena cominciata!