Lunedi 5 Dicembre

MotoGp, Dovizioso spiega: “la nostra moto migliore di quella guidata da Rossi”

LaPresse/EFE

Andrea Dovizioso paragona la Ducati attuale e quella guidata anni fa da Valentino Rossi

Dopo una settimana di stop i campioni della MotoGp tornano in pista per regalare tanto spettacolo. I piloti questa volta sfrecceranno in Inghilterra, sul circuito di Silverstone dove Marquez cercherà di tenere stabile il suo vantaggio in classifica sui suoi diretti rivali Rossi e Lorenzo, che a loro volta invece cercheranno di accorciare le distanze. Le Ducati invece vorranno dimostrare di poter essere competitive in tutti i circuiti e non solo in quelli a loro più adatti.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Un team, quello di Borgo Panigale, che punta a crescere e migliorare sempre più grazie all’aiuto di Casey Stoner, collaudatore e testimonial della Ducati, e all’arrivo, il prossimo anno, di Jorge Lorenzo, al posto di Andrea Iannone. “Penso che sarà molto bello avere un Campione del Mondo della MotoGP con la Ducati. E penso e spero che sarà molto importante per me, perché gli sforzi e le aspettative della Ducati saranno molto grandi. Questo è quindi automaticamente positivo per me”, ha dichiarato Dovizioso in un’intervista a Speedweek.

Il forlivese ha poi fatto un passo indietro nel tempo, a quando alla guida della Ducati c’era Valentino Rossi: “da allora tutto è cambiato. La moto è completamente diversa. La nostra moto attuale è a mio parere migliore rispetto a quella che ha guidato Rossi. Naturalmente, quindi, le aspettative sono molto più alte”.