Mercoledi 7 Dicembre

MotoGP, Dovizioso con i piedi per terra: “a Brno sarà più difficile”

LaPresse/EXPA

Andrea Dovizioso con la testa sulle spalle: il ducatista pronto per il Gran Premio di Brno, ma consapevole delle difficoltà

Reduce dalla perentoria doppietta di domenica scorsa in Austria, che ha segnato il ritorno alla vittoria per la Ducati in MotoGP dal lontano 2010, il Ducati Team si sposta di circa 300 chilometri in direzione nord-est e arriva in Repubblica Ceca per l’undicesimo appuntamento del Mondiale 2016, in programma all’Automotodrom di Brno. Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, primo e secondo nel GP d’Austria, sono già ansiosi di scendere nuovamente in pista per la prossima tappa della MotoGP.
LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Veloce e scorrevole, il circuito di Brno è uno dei tracciati più apprezzati dai piloti anche per la sede stradale particolarmente ampia che permette più di una traiettoria ideale.

Nell’edizione 2015 del GP della Repubblica Ceca, Iannone aveva ottenuto il quarto posto finale, nonostante un problema che aveva limitato le prestazioni della sua Desmosedici GP15, mentre Dovizioso si era classificato al sesto posto, dopo aver mantenuto la quinta posizione fino all’ultimo giro.
LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

“Dopo la doppietta in Austria la Ducati adesso deve sentirsi molto più fiduciosa per le prossime gare, anche se non dobbiamo mai smettere di lavorare per migliorare i dettagli, perché i nostri avversari sono molto forti e le Yamaha a Zeltweg sono riuscite a terminare la gara con un distacco abbastanza contenuto”, ha dichiarato Andrea Dovizioso a pochi giorni dalla gara della Repubblica Ceca. “A Brno sarà un po’ più difficile, ma la moto è migliorata molto nelle ultime gare e quindi sono convinto che potremo essere competitivi anche in Repubblica Ceca”, ha concluso il forlivese.