Giovedi 8 Dicembre

Moto2, Alex Marquez consapevole: “non sono come Marc o Vinales”

LaPresse/EFE

Alex Marquez con la testa sulle spalle: il minore dei fratelli Marquez non pensa, per il momento, al salto di qualità

Dopo una settimana di pausa i piloti delle due ruote si preparano per un nuovo appassionante appuntamento. Si terrà domenica infatti il Gran Premio di Silverstone, dopo Marquez, Rossi e Lorenzo, accompagnati dalle Ducati, promettono di regalare grande spettacolo. Non solo Moto Gp ma anche Moto3 e Moto2. In quest’ultima categoria gareggia il fratello minore di Marc Marquez, Alex, che però, di recente, ha ammesso di non essere all’altezza del fratellone, e di non essere nemmeno come Vinales. “L’anno scorso mi sono auto-imposto delle aspettative troppo alte, c’era troppa pressione. Quando vedi piloti come Marc o Mavetick Viñales pensi ‘Posso farlo anch’io’. Però adesso so che non posso farlo e non devo pensarci. Devo concentrarmi su me stesso e non guardare cosa fanno gli altri. E’ quello che sto facendo ora e se continuo così posso tornare a essere il pilota veloce che sono stato in Moto3“, ha dichiarato lo spagnolo al giornale AS.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Nelle moto non ci sono segreti. Per salire di categoria devi essere davanti e lui non è ancora a questo punto. Saliranno i piloti che stanno lottando per il titolo come Zarco, Rins e Lowes. Alex deve ancora migliorare in Moto2”, ha aggiunto Marc Marquez.