Mercoledi 7 Dicembre

Moto GP, Marquez torna sul “calcio” di Rossi: “ecco qual era il mio piano”

LaPresse/EFE

Marc Marquez torna a parlare di quanto accaduto lo scorso anno a Sepang con Valentino Rossi

Manca ormai pochissimo al nuovo appuntamento del Motomondiale 2016. I campioni della Moto Gp torneranno in pista già venerdì mattina per la prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria, che andrà in scena domenica 14 agosto.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

In attesa di vedere come i piloti si comporteranno in pista volano elogi tra i campioni. Marc Marquez, in un’intervista a Mundo Deportivo è tornato a parlare di quanto accaduto lo scorso anno a Sepang con Valentino Rossi:  “ho fatto il mio lavoro, ero in lotta per la mia posizione cercando di fare il meglio possibile… il mio piano era quello di passare per cercare di raggiungere Lorenzo e Pedrosa”, ha spiegato il campione di Cervera.

Valentino ha il potere, sì, ma si è guadagnato quel potere in pista. Lui è il miglior pilota della MotoGP; ha più potere di qualsiasi altro, ha vinto, se lo merita“, ha continuato Marquez che poi ha aggiunto: “quando si è bambini si ha bisogno di un eroe e il mio riferimento era Valentino. Pedrosa è stato un altro eroe… ma è stato quando ero un ragazzino. Quando si arriva qui si cerca di imparare da tutti. E, naturalmente, da Valentino si può imparare molto di più, perché ha molta più esperienza rispetto agli altri, ma alla fine è sempre un rivale”.