Sabato 10 Dicembre

Messi, senti Mascherano: “senza di lui, l’Argentina sarebbe finita”

EFE

Dopo il dietrofront di Messi che ha deciso di tornare in Nazionale, Mascherano sottolinea l’importanza della Pulce nella Seleccion

Leo ha preso la decisione giusta. Non sapevo cosa avrebbe deciso ma sarebbe stato un peccato se avesse smesso di giocare per la maglia a cui tiene tanto per colpa di quello che dicono di lui“.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Javier Mascherano è felice di aver ritrovato Messi anche nella Seleccion. Il numero 10 blaugrana aveva deciso di lasciare l’Argentina dopo l’ennesima finale persa ma il neo ct Bauza è riuscito a convincerlo a tornare sui suoi passi. “Se il tuo amico, il tuo capitano, il miglior giocatore del mondo ti dice che non verrà più, ti viene da pensare che è finita, noi ci identifichiamo in lui come fanno anche i tifosi – racconta El Jefecito – non è il momento di mollare, negli ultimi anni non siamo riusciti a centrare gli obiettivi ma bisogna rialzarsi e andare avanti a testa alta. Ho perso molte volte ma non mi sento né un perdente, né un fallito“.