Lunedi 5 Dicembre

Liu Jo Luxury torna alla Fiera di Vicenza nel salone mondiale del lusso [FOTO]

LIU JO Luxury torna alla Fiera di Vicenza e dal 3 settembre presenterà le sue collezioni al salone mondiale del lusso di Baselworld

Liu Jo 3È un ritorno atteso quello di Liu Jo Luxury a Vicenza Oro, il salone della gioielleria e dell’orologeria in programma dal 3 al 7 settembre a Vicenza. Il declino della vecchia proposta fieristica e la scelta di partecipare a Baselworld, il salone mondiale del lusso e dell’orologeria in programma in primavera in Svizzera a Basilea, avevano spinto l’azienda, leader nel suo segmento di mercato, a non partecipare più all’evento vicentino. La decisione di ritornare, dopo la svolta e la rinnovata formula della manifestazione vicentina lanciata dal presidente Matteo Marzotto. Con quasi tre milioni e mezzo di pezzi venduti tra orologi e gioielli negli ultimi 10 anni Liu Jo Luxury,  è il caso di successo più clamoroso nel mondo dell’orologio e del gioiello fashion  italiano. Un brand che si è imposto tra un pubblico vasto quanto competente, mantenendo stile, proprietà e management italiani.
La brand extension nata dalla partnership tra il brand d’abbigliamento Liu Jo e la Nardelli Luxury presenterà  le nuove collezioni di orologi da donna e da uomo nello stand 400 Padiglione 1.

Liu Jo 9Le novità andranno a completare la ricca offerta sviluppata dalla Nardelli Luxury per Liu Jo Luxury. Costituita nel 2006, la società è cresciuta a ritmi esponenziali diventando una delle poche realtà imprenditoriali italiane a operare nel settore del fashion a livello internazionale. Il fatturato dell’azienda è aumentato costantemente. Nel solo mercato italiano il brand è presente in più di 1600 punti vendita.
Le collezioni di gioielli e orologi di Liu Jo Luxury fanno parte di un concept più ampio, che abbraccia tutto l’universo Liu Jo, presente in 45 paesi e in 3 diversi continenti (Europa, Africa e Asia), grazie a una rete distributiva che conta  320 punti vendita monomarca e oltre  5000 multibrand nel mondo. Numeri che raccontano la sfida di un marchio in continua espansione. Nardelli Luxury in pochi anni si è imposta come uno dei principali player per le licenze nella gioielleria e nell’orologeria diventando, come evidenzia sempre la stampa di settore, il caso più studiato nelle università italiane.

Liu Jo 12Torniamo a scommettere su Vicenza Oro – dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli – per dare un segnale di attenzione al grande lavoro fatto dal management della Fiera e dal presidente Matteo Marzotto e perché crediamo in una ripresa, seppur lenta, del mercato interno. Ci auguriamo che la fiera possa rappresentare anche  una tappa  della nostra strategia di internazionalizzazione, che vede il brand riscuotere sempre maggior interesse nei principali mercati sulla scia del successo riscosso da Liujo prima in Italia e poi all’estero. I mercati a cui puntiamo di più sono Europa, Medio Oriente e Cina”.

Dopo 4 anni di assenza, in cui tra l’altro abbiamo sviluppato il nostro piano di internazionalizzazione – dichiara la Responsabile Marketing e Comunicazione Letizia Monteforte – Liujo Luxury torna ad essere presente all’evento di settore italiano più importante. La volontà è di promuovere i valori di un brand che, a 10 anni dalla creazione, è una realtà indiscussa. In questo senso, la partecipazione a Vicenza Oro, costituisce uno dei punti di un più ampio progetto di fidelizzazione della nostra clientela. Il progetto si evolverà in attività mirate al cliente che attivamente segue il brand e al prospect selezionato secondo i nostri parametri di clusterizzazione.”

L’azienda, unica realtà del settore, dal 2014 promuove con il Comitato Leonardo un Premio di laurea, che coinvolge giovani studiosi, laureati o laureandi in una ricerca sugli stili di consumo e i bisogni del cliente del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing più efficaci. La cerimonia di assegnazione dei premi si è svolta a marzo a Roma al Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica.