Domenica 4 Dicembre

Jurgen Klopp senza veli: “vi svelo la mia vita in ostello. Ed il mio gruppo ‘segreto’ su WhatsApp”

Jurgen Klopp racconta alcuni lati inediti della sua vita: dalle notti passate in ostello al gruppo ‘segreto’ su WhatsApp

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Jurgen Klopp senza veli –Ho dormito negli ostelli. E’ stato divertente. Dovevo pulire la mia camera, ma in questo modo pagavo solo 5 sterline per una notte. Bei tempi… Lì ho viaggiato per l’Inghilterra per un mese, pensando che sarebbe stato bello viverci”. Sogno avverato. Perché a pronunciare quelle frasi è stato Jurgen Klopp, oggi allenatore del Liverpool. Il manager tedesco si racconta nel corso di una lunga intervista rilasciata in esclusiva a Goal.com e sono davvero tanti i lati inediti svelati dallo stesso Klopp: “non sono un one-man show e non voglio esserlo. Non state a guardare quello che faccio durante la partita, non voglio tutta questa attenzione. Anche se mi rendo conto che fa parte del gioco”.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Jurgen Klopp senza veli – Klopp parla poi dei suoi primi passi in panchina: “ho iniziato ad allenare facendo tutto da solo, ed è la miglior scuola che si possa avere. Oggi è diverso, si lavora come un gruppo. Si parla tanto, e anche questa è una bellissima lezione quotidiana: si discute con altre persone di cose che loro conoscono meglio di te”. Altra chicca davvero imperdibile: “su WhatsApp partecipo a un gruppo chiamato ‘Team 2004’: vi fanno parte i giocatori del Mainz promossi in Bundesliga”.