Sabato 10 Dicembre

Il bellissimo gesto dell’Italvolley: “doniamo il nostro premio alle popolazioni colpite dal terremoto”

Sipa USA

L’Italvolley vicina alle popolazioni italiane colpite dal terribile terremoto: Birarelli e compagni devolvono il loro premio di 50.000 euro

Le Olimpiadi di Rio 2016 sono terminate quasi da una settimana, ma ancora fanno parlare di sè, grazie a episodi esilaranti, vittorie o delusioni. La Fondazione Agnelli, al termine dei Giochi Olimpici ha lanciato un concorso che assegna ai primi tre classificati la stessa somma di denaro che il Coni stanzia per chi conquista un oro, un argento e un bronzo olimpico. In occasione del suo 50° anniversario. Ad eleggere i vincitori sono stati i lettori della Gazzetta dello Sport, che hanno fatto trionfare Daniele Garozzo, seguito sul podio da Elia Viviani e dai ragazzi dell’Italvolley.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

L’assegnazione di questi premi arriva in concomitanza con il tragico terremoto che ha colpito le zone del centro Italia. Così Birarelli e compagni hanno deciso di devolvere il premio (50.000 euro) alle popolazioni terremotate. “Ieri mattina quando mi ha chiamato John Elkann sulle prime ho pensato al classico scherzo di qualche amico. Poi quando mi ha parlato della Fondazione Agnelli e di questa iniziativa legata ai Giochi brasiliani, con il sito della Gazzetta dello Sport, ho capito che era vero“, ha raccontato il capitano azzurro a La Gazzetta dello Sport.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Ovviamente mi ha fatto molto piacere e mi ha fatto capire, una volta di più, che a Rio de Janeiro abbiamo fatto qualcosa di particolare che ha fatto emozionare oltre che noi in campo anche la gente da casa, davanti al televisore. Questi sono giorni molto particolari per il nostro Paese e quello che è successo fra Umbria, Lazio e Marche, con il devastante terremoto, non ci può lasciare indifferenti. Il nostro pensiero va a quelle popolazioni, a chi ha perso tutto e in questo momento sta soffrendo. Anzi dopo essermi sentito con i miei compagni abbiamo deciso di devolvere il premio della Fondazione Agnelli alle popolazioni colpite dal sisma dell’altra notte“, ha continuato Birarelli.