Venerdi 9 Dicembre

Gabigol, verità nerazzurre: “ecco perché ho scelto l’Inter”

LaPresse/Simone Bergamaschi

Il saluto al Santos durante la partita di ieri, adesso nel suo futuro c’è l’Inter. Gabigol esce allo scoperto: “così ho scelto il nerazzurro”

LaPresse/Simone Bergamaschi

LaPresse/Simone Bergamaschi

Inter, le verità di Gabigol –Il Santos mi ha preso da São Bernardo e mi ha dato tutto. Era arrivato il momento di ricambiare tutto quello che hanno fatto per me. E’ stata una decisione presa da tutti. Sarà una nuova tappa della mia vita, l’Inter è una grande squadra: mi sono piaciuti sia il club che l’allenatore”. Il saluto al suo popolo è di quelli toccanti, qualcuno giura che dagli occhi di Gabigol sia scesa anche qualche lacrima: “vado via da qui passando dalla porta principale. Rappresento la cessione più cara della storia del club. Sto ricambiando il favore al club. Ora vado via, ho fatto gol e ho vinto titoli. Non è una questione di soldi, ma di ringraziamento”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Inter, le verità di Gabigol – Santos ormai alle spalle, presente e futuro di Gabigol adesso si chiamano l’Inter. L’attaccante brasiliano classe 1996 spiega i motivi per i quali ha detto sì alla corte nerazzurra: “ho conosciuto qualcosa di Milano e i giocatori, la squadra è buona. Imparerò come ho fatto nel Santos, e aiuterò l’Inter così come ho fatto nel Santos. Chiaro che sono pronto. Mi piacciono le sfide e questa è una in più. Il campionato italiano è di alto livello e l’Inter ha una grande squadra. Mi accoglieranno bene, ci sono grandi brasiliani in Italia. E’ una sfida nuova e sono molto ambiziosi. Stanno costruendo un grande team e io ne voglio fare parte”.