Venerdi 9 Dicembre

“Forza, coraggio e fiducia incondizionata”: la video lettera di Paltrinieri a mamma Lorena [VIDEO]

La video lettera che Gregorio Paltrinieri dedica a sua mamma Lorena per l’iniziativa P&G “Grazie i cuore, mamma”

I Giochi Olimpici Rio 2016 sono da poco iniziati e gli atleti, emozionati e concentrati come non mai, desiderano solo circondarsi delle persone più care. Così è per Gregorio Paltrinieri, uno degli sportivi più apprezzati, ambasciatore in Italia, con sua mamma Lorena, dell’iniziativa «Grazie di cuore, Mamma» promossa da Procter & Gamble in occasione dei Giochi Olimpici Rio 2016 per celebrare il ruolo fondamentale che le mamme rivestono nel sostenere ogni giorno gli atleti verso il sogno dei Giochi Olimpici.

01 Gregorio Paltrinieri e mamma LorenaUn appuntamento speciale a cui anche Gregorio, stella del nuoto che a 21 anni ha già 7 ori in tasca, fra Mondiali ed Europei, arriva accompagnato da mamma Lorena. Ed è proprio a lei che ha scelto di dedicare una video lettera, dalle parole dolci e sincere come solo un figlio sa fare.

“Alla vigilia di una gara importante, tendo sempre a stare un po’ da solo, cerco di concentrarmi e tenere la mente sgombra – confessa l’atleta – ma in questi giorni mi capita di pensarti spesso: quando torno a casa la sera, stravolto dopo una giornata di allenamenti, quando mi sveglio presto la mattina e penso a quanti sacrifici siano necessari per inseguire i propri sogni, gli stessi che ti confidavo da bambino”.

Mamma Lorena - Gregorio PaltrinieriGià, perché la migliore amica di ogni giovane campione è spesso la sua mamma. E così è stato anche per Gregorio che con determinazione e cure amorevoli è riuscito a conquistare grandi successi. «Penso spesso ai tuoi sacrifici, a tutte le volte che ti sei alzata prima di me e mi hai preparato la colazione, alle corse che facevi, dopo il lavoro, per venirmi a prendere e portarmi in piscina, a quante volte mi hai asciugato i capelli, svestito e rivestito, alle ore che hai trascorso sugli spalti a osservarmi, ai tuoi inimitabili panini che mi aspettavano in macchina prima e dopo gli allenamenti» – ricorda Gregorio, conscio che, aver accettato che andasse via di casa a soli 16 anni per inseguire i suoi sogni, allenandosi da professionista, non dove essere stato facile per sua mamma.

“Ma non mi hai mai chiesto nulla, se non di essere felice – ammette il campione – E allora, il mio sacrificio di oggi diviene quasi naturale, spontaneo, perché so che non sono solo, non lo sono mai stato e che devo lavorare sodo per difendere proprio quel sogno di bambino, a cui tu per prima hai dato forza, coraggio e fiducia incondizionata”.

Parole, queste, di straordinaria tenerezza che grande commozione hanno provocato in mamma Lorena, ignara che Gregorio stesse scrivendo per lei questa splendida lettera.

Così, ora, mamma Lorena e suo figlio Gregorio, sono davvero pronti a partire e a raggiungere, ospiti di P&G con la Campagna «Grazie di cuore, Mamma», lanciata a livello mondiale in occasione dei Giochi Olimpici Londra 2012, la speciale “P&G Family Home” l’espressione più autentica dell’iniziativa. Una “casa lontano da casa”, un luogo confortevole nel quale le famiglie di tutti gli atleti coinvolti nel progetto, potranno rilassarsi, seguire le gare e ricevere trattamenti di bellezza quali acconciature, make up, rasatura, grazie all’esperienza delle marche P&G tra le quali Pantene, Olaz, Gillette, Head&Shoulders e tante altre ancora.

“La lettera di Gregorio a sua mamma Lorena è davvero dolcissima. Noi stessi ci siamo emozionati perché sappiamo quanto sia importante il ruolo delle mamme e della famiglia nella crescita di uomini e donne responsabili, appassionati, capaci di affrontare e vincere grandi sfide – ha dichiarato Barbara Del Neri Direttore Corporate Marketing P&G Sud Europa. Tramite le nostre marche ogni giorno ci prendiamo cura delle persone di tutto il mondo accompagnandole quotidianamente nel proprio vissuto, una missione che ora rinnoviamo con i Giochi Olimpici Rio 2016 celebrando le mamme e i loro straordinari figli atleti. Per questo, attraverso Gregorio e Lorena, intendiamo essere accanto a tutti gli sportivi e più in generale a tutte le mamme del mondo, che con grande passione e sacrificio crescono e trasmettono forza ai propri figli. In bocca a lupo a tutti: una nuova, grande, esperienza vi attende!”.