Domenica 4 Dicembre

F1, tutto pronto per il Gp del Belgio: le sensazioni di Verstappen, Grosjean e Kvyat

LaPresse/Photo4

Le sensazioni dei piloti della F1 nella conferenza stampa del giovedì del Gran Premio del Belgio

Sta per tornare la F1. Dopo la pausa estiva i campioni delle quattro ruote tornano a sfidarsi e lo fanno sul circuito di Spa. Tutto pronto per il Gran Premio di Belgio quindi dove Hamilton cercherà di diventare sempre più leader della classifica generale, nonostante potrebbe riscontrare dei problemi in questa gara, mentre Rosberg cercherà di riagganciarlo.

Inoltre le due Ferrari cercheranno ancora una volta di far bene, spinte dalla voglia di dimostrare ciò di cui sono capaci.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Si è tenuta oggi la tradizionale conferenza stampa del giovedì, dove i piloti hanno espresso le loro sensazioni: “credo che sia stata positiva per me la pausa estiva, sono pronto a fare il mio lavoro. E’ troppo presto per fare previsioni, andrò in pista cercherò di sfruttare al massimo possibile il potenziale“, ha dichiarato Kvyat

Abbiamo compiuto progressi ma ci sono cose che ancora dobbiamo capire. Abbiamo resettato a livello mentale e riflettuto, adesso possiamo tornare in macchina e sperare che il feeling sia buono in modo da poter mettere a segno punti. Come primo anno è comunque positivo, non siamo mai arrivati lontani dalla zona punti. Speriamo di poter fare una buona gara anche qui. Il nostro obiettivo è imparare e fare del nostro meglio“, ha aggiunto Grosjean, che lo scorso anno è salito sul terzo gradino del podio a Spa.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Credo sia un po’ la mia gara di casa, anche se non ho guidato qui molto spesso, ci saranno molti tifosi per me, e attendo questa gara con impazienza. Le ultime gare sono state positive per noi, siamo riusciti a saltare davanti alle Ferrari e ora cercheremo di stargli davanti e stare sempre più vicini alle Mercedes. Dobbiamo continuare a crescere e per il momento è stato un anno positivo per noi”, ha concluso Verstappen.