Sabato 10 Dicembre

F1, Raikkonen non si sbilancia: “è bello correre, ma non così”

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen commenta la gara di oggi a Spa senza sbilanciarsi troppo

Una gara spettacolare e ricca di colpi di scena quella di oggi sul circuito di Spa. A trionfare al Gran Premio del Belgio è un sereno Nico Rosberg, che aiutato da contatti e incidenti prosegue la sua corsa senza pressioni e preoccupazioni. Alle spalle del tedesco della Mercedes il pilota della Red Bull Daniel Ricciardo, seguito da Lewis Hamilton, autore di una grande rimonta, aiutato anche da un pizzico di fortuna.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Giornata amara per le Ferrari, che dopo il contatto alla prima curva del circuito belga, riescono comunque a fare una gara degna delle loro potenzialità.

Non saprei, devo rivedere le immagini, io sicuramente sono rimasto bloccato in mezzo e non avevo dove andare, cosa posso dire. Non saprei chi potesse fare cosa, è difficile da dire, ovviamente non è stata la partenza ideale“, ha spiegato Kimi Raikkonen ai microfoni di Sky Sport al termine della gara.

Va bene lottare, ma dopo l’Eau Rouge ho dovuto frenare altrimenti l’avrei colpito, se non avessi frenato l’avrei colpito alla massima velocità e secondo me non è bello, è bello correre ma non fare questo tipo di cose. E’ difficile da dire se non ci fosse stato l’incidente in prima curva dove saremmo potuti arrivare. E’ stato un week end discreto,  ma poi con quello che è successo è andato tutto male“, ha concluso il ferrarista.