Domenica 11 Dicembre

F1, il futuro di Button è pronto per essere chiarito: ecco tutti i retroscena svelati dal britannico

LaPresse/Photo4

La diciottesima stagione di Jenson Button in Formula 1 potrebbe essere vissuta lontano dalla McLaren: ecco le parole del pilota britannico

Diciassettesima stagione in Formula 1, un titolo mondiale e tantissima esperienza da vendere. Jenson Button non ha nessuna intenzione di appendere il casco al chiodo e, in questo momento, continua a valutare le offerte in vista della prossima stagione.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Per il britannico si accavallano le voci di un ritorno alla Williams, scuderia con la quale ha debuttato nella massima serie, a cui fa da contraltare la possibilità di proseguire con la McLaren. Non ho ancora parlato con il team – le parole di Button riportate da Motorsport.com – a settembre ci siederemo ad un tavolo e capiremo se io voglio continuare ad essere un pilota di Formula 1 o se loro mi vogliono ancora nel loro team o quale altra decisione verrà presa. Se il prossimo anno non correrò in Formula 1 non so dove gareggerò. Ho vissuto la mia intera vita secondo dei programmi prestabiliti, improvvisamente mi potrei trovare a vivere senza un programma ma e sarebbe la prima volta in diciotto anni ed è una cosa molto eccitante. 

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Mi piacerebbe correre in altre categorie nel futuro – continua Button – mi attrae l’idea di poter correre nel WEC, e credo che sarei attratto dallo spirito di squadra che si crea all’interno di un team che deve superare una prova molto dura come una gara di durata. Non so quali possibilità ci saranno in futuro, mi servirà del tempo per iniziare perchè inizialmente ci sono sempre delle difficoltà, ma se troverò lo spazio e riceverò una proposta adeguata potrei seriamente prenderla in considerazione. Sono anche attratto dal Rallycross – conclude Button – una categoria che mio padre ha affrontato nel passato. Ci sono molte categorie che mi attirano. Ci sono molte opzioni davanti a me, non soltanto nel motorsport, ma in vari sport e nella vita“.