Venerdi 9 Dicembre

F1, i piloti in conferenza stampa raccontano: “ecco come abbiamo trascorso le vacanze”

Nella conferenza stampa del giovedì del Gran Premio del Belgio i piloti della F1 raccontano come hanno trascorso le loro vacanze

Sta per tornare la F1. Dopo la pausa estiva i campioni delle quattro ruote tornano a sfidarsi e lo fanno sul circuito di Spa. Tutto pronto per il Gran Premio di Belgio quindi dove Hamilton cercherà di diventare sempre più leader della classifica generale, nonostante potrebbe riscontrare dei problemi in questa gara a causa dell’utilizzo delle nuove power unit, mentre Rosberg cercherà di riagganciarlo.

Inoltre le due Ferrari cercheranno ancora una volta di far bene, spinte dalla voglia di dimostrare ciò di cui sono capaci. Si è tenuta questo pomeriggio la tradizionale conferenza stampa del giovedì, dove è stato impossibile non parlare delle vacanze appena terminate.

alonsoTutti i piloti hanno raccontato come hanno trascorso i loro giorni di relax: “passato il tempo con la mia famiglia in corsica, senza distrazioni, no internet, no cellulari, mi sono divertito”, ha spiegato Grosjean. “Un po’ di tempo di riposo, nessun compitino a casa“, ha aggiunto Alonso. “Sono andato a fare surf con alcuni atleti che mi hanno insegnato un po’ l’equilibrio da tenere sulla tavola e un po’ di tempo con la famiglia“, ha raccontato Ocon. “Un po’ di tempo con la famiglia e amici e poi mi sono rilassato un po’, ho trascorso qualche giorno a casa“, ha aggiunto Verstappen. “Vacanze piacevoli, mi sono allenato facendo un po’ di kart e sono stato a casa, non ho seguito cosa accadeva nel mondo della F1“, ha dichiarato Kvyat.

lewis hamiltonCompletamente diverse da tutti gli altri invece le vacanze di Lewis Hamilton, come affermato anche da lui stesso. Il pilota ha infatti girato un po’ il mondo, non facendosi mancare niente, e divertendosi tra balli, donne e feste come è solito fare. “Forse le mie sono state un po’ diverse rispetto a quelle degli altri, ma mi sono divertito. Sono stato in parecchi paesi diversi, ho viaggiato parecchio nelle prime due settimane e poi l’ultima sono stato in spiaggia, credo di aver visitato 6-7 nazioni diverse durante la pausa, e nell’ultima settimana sono tornato a casa. Nelle ultime due settimane non ho usato molto il cellulare, sono comunque rimasto in contatto con i fan, ma ci sono state giornate in cui non l’ho guardato mai”, ha dichiarato il campione del mondo in carica di F1.