Sabato 10 Dicembre

F1, Alonso a caccia di miglioramenti: “ci sono stati progressi, ma mi aspetto di più”

LaPresse/Photo4

Fernando Alonso vuole maggiore impegno nella squadra per arrivare ai top team. L’asturiano ha intenzione di chiudere la stagione in bellezza

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La stagione di Fernando Alonso è stata finora nettamente migliore di quella passata, ma la sua McLaren Honda è ancora lontana dalle posizioni di vertice. Red Bull, Ferrari e Mercedes sono ancora lontane, mentre il divario con Toro Rosso, Force India e Williams è sceso di molto. Alonso però non si perde d’animo e lo spirito da vincente è ancora dentro di lui. Si sa, l’asturiano è difficile che lo si abbatte, salvo solo in casi estremi; è un campione, è un vincente e vorrebbe sempre competere coi migliori. Il pilota però si aspetta novità dal punto di vista tecnico: “anche se come ho detto ci sono stati dei progressi, mi aspetto ancora di più ma in termini di metodo di lavoro e di approccio alle gare, credo che il team sia davvero molto competitivo. Quando arriveranno i risultati, questi aspetti emergeranno in modo più visibile. Il gruppo tecnico che abbiamo ora in McLaren, dai progettisti, alla struttura, ai nostri direttori tecnici, è molto professionale. L’equilibrio della squadra è giusto, ognuno si sta muovendo nella stessa direzione. Parliamo di persone con grande esperienza e talento, che hanno già dimostrato in passato lavorando in McLaren o in altre squadre. Oggi posso dire di sentire intorno a me una squadra ed un‘organizzazione perfetta per poter arrivare ad ottenere i risultati che vogliamo”, ha dichiarato lo spagnolo come riportato su it.motorsport.com.