Sabato 10 Dicembre

Dopo il Crotone, anche il Pescara: “Balotelli? Ecco perché non arriverà mai da noi”

LaPresse/Spada

Dopo aver incassato il no del Crotone e del Besiktas, anche il Pescara chiude le porte in faccia a Mario Balotelli

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Pescara, no a Balotelli – “So dove dobbiamo intervenire, dobbiamo avere pazienza, faremo il nostro mercato”. Cosi’ il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ai microfoni di Premium Sport. Nessuna delusione per i mancati arrivi dell’ex Fiorentina David Pizarro e del figlio di Diego Simeone, Giovanni: “Con Pizarro avevamo parlato ma al Pescara avrebbe occupato una casella da extracomunitario. E’ un grandissimo giocatore, con la sua eta’… Quanto al figlio di Simeone, avevamo presentato un’offerta sulla base di quanto ci aveva detto l’agente che ce l’aveva proposto, un mese dopo il River Plate ha fatto una richiesta diversa proponendo di acquistare il 65 per cento del cartellino e non siamo andati avanti“. Escluso anche il possibile arrivo di Balotelli:capisco che è il nome che fa più scena di tutti. Balotelli è un grandissimo giocatore e ritengo che l’ultima cosa che farà è venire a giocare al Pescara o al Crotone. Non dobbiamo comprare figurine per accontentare qualcuno – ha concluso -. Lavoriamo sotto traccia per portare i profili adatti al Pescara”. “Oddo preoccupato? Beato lui! Io non lo sono affatto. Il nostro allenatore sa che il mercato è fatto così. La societa’ fara’ quello che deve”. Cosi’ il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ai microfoni della tv abruzzese Rete8.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Pescara, no a Balotelli – “Massimo (Oddo, ndr) deve stare tranquillo – continua -. Parliamo con lui tutti i giorni. Sappiamo quello che manca. Il prossimo 6 agosto, è già in agenda, ci incontreremo con la Roma per Gyomber. Sono fiducioso. Oddo ha indicato delle caratteristiche ben precise. Se volessi portare due difensori, ci metterei mezz’ora, ma se poi non vanno bene è inutile ingaggiarli. Di certo, saranno elementi che conoscono gia’ il nostro campionato. Basta con le scommesse estere. Per l’attacco, Trotta è’ nella lista dei calciatori graditi a Massimo(Oddo)”.Non e’ vero – aggiunge Sebastiani – che possiamo prendere solo giocatori in prestito. Li possiamo anche comprare. Per Verre ho stabilito le condizioni. La Sampdoria ha offerto 5 milioni. Non sono sufficienti. Ne servono 6 più bonus. Per noi Valerio (Verre, ndr) è incedibile. Il calciatore e il suo entourage hanno forse voglia di fare esperienze diverse. Se c’è questa intenzione – conclude il presidente del Pescara -, noi non possiamo legare nessuno, ma sicuramente dettiamo, ribadisco, le condizioni“. (ITALPRESS).