Sabato 3 Dicembre

Doping in casa Italia: la reazione di Viktoria Orsi Toth dopo la sospensione

Claudio Bernardi/Lapresse

Viktoria Orsi Toth non ci sta: l’azzurra del beach volley chiede le controanalisi

Giornata difficile quella di oggi per lo sport italiano. Direttamente dal Brasile è arrivata la notizia che ha lasciato tutti senza parole: un’atleta italiana è risultata positiva al test antidoping. Si tratta della campionessa di beach volley Viktoria Orsi Toth, risultata positiva al Clostebol Metabolita, uno steroide anabolizzante, che dovrà quindi rinunciare ai Giochi Olimpici e tornare in Italia.

Claudio Bernardi/Lapresse

Claudio Bernardi/Lapresse

La campionessa italiana però non ci sta, ecco cosa ha deciso di fare, secondo quanto riportato in un comunicato federale:

L’azzurra del beach volley Viktoria Orsi Toth, in risposta alla nota di notifica esito avverso per la sostanza Clostebol Metabolita in occasione di un controllo antidoping, disposto da Nado Italia a Roma il 19 luglio 2016, ha richiesto la disposizione delle controanalisi con procedura d’urgenza. Le stesse sono state fissate per domani mattina, presso il laboratorio dell’Acqua Acetosa.