Giovedi 8 Dicembre

Basta trofei e niente più racchette, Serena Williams svela: “ecco cosa farei se non ci fosse il tennis”

LaPresse/PA

La numero 1 del circuito WTA, Serena Williams, svela cosa farebbe se non ci fosse il tennis

serena williams4Siamo abituati ad associare il nome di un grande campione allo sport di appartenenza, come fosse un binomio inscindibile, come se esistesse da sempre. Viene naturale associare Maradona al calcio, Michael Jordan al basket e anche Serena Williams al tennis. Proprio la più giovane delle sorelle Williams, ha recentemente dichiarato cosa farebbe se non ci fosse il tennis. Serena ha spiegato che si dedicherebbe al lavoro di stilista a tempo pieno, lavoro che attualmente fa part-time dal 2004, da quando ha lanciato la sua linea personale, Arenes. Ho giocato Wimbledon, US Open, gioco tornei mentre faccio il lavoro da stilista. Quando lavori sugli show non occorrono 2 settimane. Richiedono un impegno di 4-5-6 mesi, tanta preparazione. Tutti i particolari, cosa fare all’inizio, cosa alla fine, cosa in mezzo… la musica. Tanto lavoro”, le parole di Serena riportate da “TennisWorldItalia”.