Lunedi 5 Dicembre

Ballardini-Sorrentino, una lite ‘costata’ cara (anche al Palermo): le sanzioni della FIGC

LaPresse/Anastasi Davide

La lite scoppiata in casa Palermo tra Ballardini e Sorrentino è arrivata oggi all’epilogo finale: multe per tutti i protagonisti della triste vicenda

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

ROMA (ITALPRESS) – Ammende per l’ex capitano rosanero, per il tecnico e per il club. Questa la decisione, secondo quanto reso noto dalla Federcalcio, del Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare a carico dell’ex portiere del Palermo (oggi al Chievo) Stefano Sorrentino, del tecnico Davide Ballardini e della società. I fatti risalgono alla vigilia della gara di Verona dello scorso campionato quando scoppiò un acceso diverbio tra il giocatore e l’allenatore.

LaPresse/ Marco Rosi

LaPresse/ Marco Rosi

I rosanero vinsero 1-0 al Bentegodi, ma a fine partita le dichiarazioni del portiere, che accusò Ballardini di non aver minimamente preparato la partita, portarono all’interruzione del rapporto tra la società e il tecnico, successivamente richiamato in panchina per guidare la squadra alla salvezza, obiettivo centrato all’ultima giornata di campionato con la vittoria proprio sul Verona nel match del ritorno al Barbera.

anastasi davide

anastasi davide

Il Tribunale Federale ha inflitto “un’ammenda di 7.000,00 euro per Stefano Sorrentino, all’epoca dei fatti calciatore tesserato per la società Città di Palermo, ammenda di 7.000,00 euro anche per il club; per il resto, in parziale accoglimento del punto 2 del deferimento, 3.000,00 euro di ammenda a Davide Ballardini, all’epoca dei fatti allenatore tesserato per il Palermo, e 8.000,00 euro per il club“. (ITALPRESS).